Stomatite: che cos'è? come si cura e si può prevenire? Consiglio dell'Osteopata

Aggiornato il: 29 set 2018


Dottor Angioni Osteopata Cagliari cura stomatici

Definizione.

La stomatite è in realtà il termine generale usato per indicare un'infiammazione e relativi sintomi infiammatori, in qualsiasi parte del cavo orale, comprese le gengive, mucosa orale, il palato, la lingua e le labbra. Può essere molto doloroso ed irritante e rendere molto difficili le funzioni quotidiane come mangiare, bere e parlare.


Tipi di stomatite.

Ci sono due tipi principali di stomatite e trattamento o rimedi casalinghi dipenderà dal tipo presente: La stomatite erpetica (comunemente definita febbre labiale) e la stomatite aftosa (tipica afte tondeggiante).

Le afte orali, sono ulcere gialle o chiare della mucosa, con un anello esterno rosso e infiammato, caratterizzate da abrasioni od ulcerazioni rotondeggianti del diametro variabile sino a 5 mm. Possono presentarsi da soli o in un ammasso e solitamente presenti all'interno delle guance, della lingua o del labbro interno di una persona. Le ferite di ulcera non sono contagiose e di solito si risolvono da sole entro una settimana o due.

L'herpes labiale si verifica più comunemente nelle aree attorno alle labbra, ma può verificarsi in altre parti della bocca. Conosciuto anche come "bolle di febbre", sono piaghe piene di liquido che muta per formare una crosta. Prima che compaiano le piaghe, puoi sentire una sensazione di formicolio o bruciore alla bocca o al labbro. Può essere altamente fastidioso quando a causa della rottura della crosta si presentano piaghe ulcerose dolorose, che rendono difficile anche aprire la bocca.


Causa e fattori di rischio.

A livello della mucosa orale sono presenti numerosi batteri ed altri patogeni, i quali in certe condizioni potrebbero predisporre alle infiammazioni; tuttavia il fisiologico flusso di saliva, con azione antibatterica, è in genere una efficace difesa nel proteggere la mucosa contro gli insulti di vario tipo, come meccanici, fisici e chimici. Con l'insorgenza della stomatite si può presentare una riduzione delle difese presenti naturalmente a livello del cavo orale, favorendo l'infezione di patogeni (batteri, virus o miceti) tale da scatenare la loro azione patogena. Questa condizione sarebbe anche facilitata da carenze nutrizionali o da fluttuazione delle difese immunitarie. Le stomatiti possono essere causate anche dal contatto con sostanze irritanti (chimiche o fisiche) in seguito ad una reazione allergica, oppure secondarie ad alcune malattie sistemiche, oppure di forme idiopatiche. Vi sono dei fattori predisponenti l'insorgenza della stomatite, che sono:

  • scarsa igiene orale;

  • composizione alterata della saliva;

  • patologie infettive ed infiammatorie;

  • morsi accidentali della mucosa orale;

  • disturbi psicogenici (es. stress psichico, depressione);

  • carenze alimentari tra cui ferro, zinco e vitamina B-12;

  • intolleranze alimentari (celiachia);

  • disturbi alimentari (anoressia, bulimia)

  • malattie sistemiche croniche

  • immunodeficienza

  • traumi

  • protesi dentarie inadeguate

  • terapie farmacologiche oncologiche

  • predisposizione genetica (alterata concentrazione di IL-1 e di TNF-α

Sintomi.

Essendo un'infiammazione generalmente i sintomi sono tipici dell'infiammazione, cui il dolore locale e bruciore è spesso molto elevato che aumentano durante l'atto della masticazione o assunzione di bevande. Poi arrossamento della mucosa orale; insorgenza di pustole e di afte.

Ai sintomi più frequenti vi possono insorgere: alitosi, scialorrea, sanguinamento delle gengive, febbre ed ingrossamento linfonodale.


Trattamento convenzionale e "rimedi della nonna".

Il trattamento per la stomatite dipende dal fatto che si tratti della forma erpetica o aftosa.

Se la stomatite è causata da uno sbilanciamento del sistema PNEI (es. sindromi ansiogene, depressive, stressogene ecc.), sindromi gastro-intestinali (es. colon irritabile e dispepsie), e tante altre sindromi associate, la terapia Innovovativa di Dottor Angioni può risolvere il tuo problema.

Il trattamento per la stomatite da herpes è farmacologico, e comprende l'utilizzo di un farmaco antivirale (Zovirax) associato in alcuni casi alla Lidocaina topica per aiutare ad affrontare il dolore e gonfiore.

Il trattamento per la stomatite aftosa comprende l'utilizzo di creme o gel topico per via orale. Farmaci come steroidi orali per casi rari con importante sintomatologia.

Una dieta liquida per aiutare con l'idratazione soprattutto nei bambini.


Tra i rimedi della nonna, in caso di stomatite da herpes, alcuni rimedi casalinghi possono aiutare a neutralizzare il virus che ha causato la piaga o per lo meno, accelerare la guarigione e alleviare il dolore.

Evitare cibi piccanti, che si sa possono irritare la bocca e le gengive, così come assicurarsi che la routine di igiene orale sia buona. Oltre a ciò, ci sono alcuni rimedi molto efficaci per le stomatiti che puoi provare a casa

Vi sono alcuni efficaci rimedi casalinghi:

  • melissa (officinalis): è un rimedio molto efficace per la stomatite da herpes. Puoi applicarlo sulla tua piaga sotto forma di un balsamo o fare un impacco. per accelerare la guarigione e aiuterà anche a prevenire ulteriori peggioramenti.

  • aloe vera: Il gel di aloe vera può essere ugualmente efficace a prescindere dal tipo di stomatite che si sta tentando di trattare. Può aiutare ad alleviare il dolore e distruggere i batteri presenti nelle vesciche. È meglio usare una foglia di aloe fresca rispetto al gel pronto.

  • amamelide: è un ottimo rimedio contro l'herpes labiale causato dal virus dell'herpes simplex. È un rimedio tradizionale popolare estratto dalle foglie e dalla corteccia della pianta, ma in questi giorni è abbastanza facile da trovare in forma liquida pronta.

  • estratto di vaniglia biologico: è un altro ottimo rimedio per la stomatite da herpes. Essendo a base di alcool, può funzionare per guarire le ferite più rapidamente e ridurre la gravità delle tue piaghe.

  • olii essenziali: di menta piperita, di geranio, lavanda e bergamotto, di cocco.

  • Risciacqui del cavo orale in soluzione acquosa: collutorio antisettico, latte di bufala, perossido di idrogeno, bicarbonato di sodio, sale iodato, camomilla e tè verde.

  • masticare: liquirizia, menta piperita, cocco.

Prevenzione.

Una volta che una persona è stata infettata dal virus HSV-1, avrà probabilità di ricorrenze per il resto della sua vita. Non esiste una cura e il virus si trova in realtà in circa il 90% di tutti gli adulti in tutto il mondo. Esistono alcune misure preventive che possono impedire la diffusione dell'infezione. Questi includono non baciare o condividere posate e bicchieri con persone con stomatite in fase acuta. Per quanto riguarda la prevenzione della stomatite aftosa, alcuni integratori possono aiutare in particolare le vitamine del gruppo B come il B6, il B12 e il folato. Mangiare cibi ricchi di vitamine del gruppo B e C.

115 visualizzazioni1 commento

Dottor Angioni Giuseppe

Via Pontida, 47 - Cagliari

3701302646

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon