Allattamento al Seno: il parere dell'Osteopata per la salute della mamma e del neonato.

Aggiornato il: 15 ago 2019


L'Osteopata Dottor Angioni consiglia l'allattamento al seno per la salute della mamma e neonato

"Allattare al seno, un investimento per la vita" lo slogan della campagna lanciata dal Ministero della Salute per incentivare e sostenere l'allattamento materno, rivolta alle gestanti, alle neomamme e al personale specializzato che opera nel settore.

Presentata il 12 maggio scorso nell'ambito della Conferenza Nazionale per la promozione e il sostegno dell’allattamento al seno, la campagna ministeriale 2016 pro allattamento si inserisce in un percorso di promozione del latte materno per il benessere di mamma e bambino, proprio in virtù delle sue qualità insostituibili: è infatti l'alimento più adeguato ai fabbisogni nutrizionali dei neonati, anche di quelli prematuri. È altamente digeribile, contiene nelle giuste proporzioni tutti i nutrienti necessari per un corretto sviluppo del bambino e non da ultimo, contiene anticorpi e fattori protettivi che aiutano a combattere le infezioni, aumentando così la resistenza alle malattie.


Perchè l'Osteopatia difende l'allattamento al seno?

Non è un caso infatti che l'Osteopatia difenda l'allattamento materno in virtù della sua prerogativa di potenziamento della salute di mamma e bambino, esattamente in linea con lo stesso princìpio osteopatico. Il latte artificiale, oltre ad essere fortemente sconsigliato soprattutto nei primi 6 mesi di vita del bambino, nel tempo è causa di disfunzioni viscerali generate dalla disbiosi intestinale, che poi diventano disfunzioni somatiche. Al contrario del latte materno, quello vaccino non viene parzialmente assimilato e digerito già prima di raggiungere lo stomaco del bambino. È Il latte della mamma che assicura invece una crescita, uno sviluppo ed una salute ottimali, agendo sul potenziamento delle difese immunitarie e della flora intestinale. Oltre alle indiscusse qualità nutritive del latte materno, è importante considerare anche l'aspetto legato al tipo di suzione esercitata dal bambino allattato a seno, che - al contrario di quella alla tettarella - permette un corretto sviluppo craniale consentendo la giusta posizione della lingua durante la deglutizione, fattore importante per ovviare problemi come la mancata distensione del palato o di crescita dei denti che implicano problemi posturali e di scorretta respirazione.

Perchè è importante allattare al seno?

I benefici dell'allattamento al seno per il bambino, per la madre, per la famiglia, per il sistema sanitario e per la società sono tanti e così ben documentati, che non dovrebbero esserci dubbi circa la necessità di proteggerlo, promuoverlo e sostenerlo. Per il bambino i vantaggi dell'allattamento materno sono sia fisici che psicologici; attraverso il latte materno il bambino assume nutrienti e anticorpi, e il corpo della donna che allatta produce degli ormoni utili al processo e all'equilibrio post-parto. Il legame affettivo fra madre e bambino viene di fatto rafforzato grazie all'allattamento materno. Per questo è importante che fin dai primi minuti madre e figlio rimangano insieme, facendo in modo che si instauri il cosiddetto contatto “pelle-a-pelle”: il corpo della madre aiuta il bambino a mantenere una temperatura adeguata e il bambino è meno stressato, più calmo e ha respiro e battito cardiaco più regolari.

Il primo contatto con il seno dovrebbe avvenire subito dopo la nascita, lasciando la mamma e il bambino, insieme al papà se presente, liberi di interagire spontaneamente, senza interferenze esterne.

Curiosità: una ricerca epidemiologica svolta da Wieslaw Jedrychowski dell'università di Jagiellonian, in Polonia, pubblicata di recente sull'European Journal of Pediatrics e riportata dal magazine Scientific American, ha stabilito che l'allattamento al seno aumenta il quoziente intellettivo (QI) dei bimbi.

Come allattare al seno correttamente?

A quasi tutte le madri serve un incoraggiamento e un sostegno basati sulla conoscenza delle tecniche e le informazioni giuste. Di seguito, una serie di informazioni e guida pratica.


Allattamento unico ed ineguagliabile








Il contatto con la pelle della mamma








Come capisco se il bimbo è attaccato bene?







Spremitura del latte








Per allattare serve una dieta speciale?

41 visualizzazioni1 commento

Dottor Angioni Giuseppe

Via Pontida, 47 - Cagliari

3701302646

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon